venerdì 9 marzo 2012

NAIVE

- "Io questa cosa non la so fare. Come si fa?"
c.f.a. - "Si fa nello stesso modo in cui si fanno le altre. E poi prova a cercare qualcosa sul computer, che già è stata fatta una cosa identica. E anche su internet trovi informazioni utili..."
- "Non trovo niente, come si fa?"
c.f.a. - "Guarda, è impossibile che non trovi nulla... prova a cercare di nuovo".


Devo dare atto che ne è uscito fuori un capolavoro
Davvero.
Un C A P O L A V O R O.
Da appendere al muro.
Se non fosse che adesso va rifatto da zero, che non è buono neanche per estrapolare soltanto i dati, che sono sballati pure quelli. E il rifacimento da zero a chi altri tocca se non alla sottoscritta?

- "Quando l'hai sistemato mi spieghi dove ho sbagliato, che sennò non imparo mai?"
Con aria seccata, neanche fosse colpa mia.
c.f.a. - "Ok".

Detto fatto.

c.f.a. - "Se vieni un secondo ti spiego come avresti dovuto fare..."

Vedo storcersi un muso.
Neanche per venirmi vicino dovesse scalare una montagna...
E come se me ne fregasse qualcosa di fare la maestrina del cavolo.

c.f.a. -"Questa cosa qui bla bla bla, e quest'altra bla bla bla..."
Dopo la inutile spendita di fiato, questa è la risposta pervenuta alle mie orecchie:
- "Si, vabbè, non è che ci vuole un pozzo di scienza per fare queste cose, si trovano pure su internet!".



Allora sono io che sono proprio un'ingenua irrecuperabile...


4 commenti:

Wallybis ha detto...

Tesoro, goditi la canzone che è un vero portento e buon weekend...
che tanto... ufficio che vai collega mononeuronica trovi!

.come.fossi.acqua. ha detto...

wallyna, davvero, io non ne posso più...

che male ho fatto?

Primo Ultimo ha detto...

Io penso che in ogni ufficio, forse per una legge che li tutela e impone la loro presenza, c'è sempre un collega del genere. Spesso più di uno.

.come.fossi.acqua. ha detto...

primo, ovunque sono stata ho beccato un collega matto.

le cose sono due: o hai ragione tu, e c'è una legge che li tutela, oppure sono io la matta che gli altri incrociano a lavoro.

il dubbio comincia seriamente a sfiorarmi... ;-)