martedì 27 marzo 2012

QUELLA DOMANDA

Come vuoi ti risponda a quella domanda buttata lì, ansiosa di ricevere risposta e altrettanto timorosa di un si?
Eccotelo il si.
Se fosse stato mi sarebbe stato un sottile mi cantino.
Invece è un si bemolle, suadente e di carattere.
Lo riconosci da come suona, anche se è messo per iscritto e non te lo canto sottovoce in un orecchio.
Certo che è un si, nelle intenzioni, e questo lo sapevi già.
Non ho lasciato spazio a dubbi.

Adesso sono cavoli tuoi quanto rimarrai a pensarci.




"I saw it written and I saw it say
Pink Moon is on its way"

4 commenti:

Serena Madhouse ha detto...

Certo che certi si detti in un certo modo possono anche stravolgere la vita! ;)-

.come.fossi.acqua. ha detto...

mad, esattamente.
se non fosse che è già tutto abbondantemente stravolto e il filo si è perso da tempo ;-)

Primo Ultimo ha detto...

Domande e risposte. Un gioco tremendo a volte. Almeno nel mio caso.

.come.fossi.acqua. ha detto...

primo, un gioco se uno evita di rispondere e non si espone.
vita vera se si è diretti e si evitano le finzioni e le sovrastrutture mentali.
io non so dire però fino a che punto è un gioco e dove comincia la vita vera.
perchè in realtà è un gioco calato in una vita, anzi, in più d'una.

ma io dovrei limitarmi ad assumermi le mie responsabilità senza caricarmi anche quelle degli altri.

io dovrei pensare un po' più a me stessa.