domenica 22 aprile 2012

MALEDETTA TRENITALIA

Che delizia organizzarsi una domenica fuori, prepararsi di tutto punto, fissare appuntamenti con la gente, precipitarsi alla stazione per prendere il treno e sentirsi dire, mentre compri il biglietto: "oggi è sciopero, il treno non passa".
Grazie Trenitalia.
Grazie davvero per questa bella giornata mancata.

Che parlare di treni e mezzi pubblici come alternativa alla macchina ha senso in un paese dove le cose funzionano, non in un'Italia in cui lo sciopero dei treni e dei mezzi pubblici è cosa quotidiana.

2 commenti:

ginocchia a punta ha detto...

io oggi ho preso la bici e ho perso il portafoglio. che bella giornata di mobilità sostenibile.

.come.fossi.acqua. ha detto...

g.a.p.... mi spiace!!!
in effetti la giornata poteva andare meglio ad entrambi.
e vabbè, per una giornata che va storta ce ne sarà una che va alla grande no?
(legge di "murphy" versus legge universale della "compensazione")

:)