martedì 14 gennaio 2014

ETERNE SCONNESSIONI



Pensano che io sia qui, mentre in realtà sono chiaramente altrove.
Credono che faccia parte di certe dinamiche, ma in realtà ne sono completamente estranea.
Come se l'essere apparentemente ancorati ad un luogo, ad un tempo, ad un genere, fosse sufficiente ad identificarmi e distinguermi.

6 commenti:

onda ha detto...

Essere e non essere insieme, sentirsi a volte più sconnessi di una strada dissestata, sentire che solo certe cose riescono a dissetarci davvero nel profondo... Di aolito quelle proibite... Come si fa?
Bello essere di nuovo qui

.come.fossi.acqua. ha detto...

bentornata :)

kovalski ha detto...

non farsi prendere, mai.

.come.fossi.acqua. ha detto...

k, se lo facessi di proposito non mi uscirebbe così bene...

MichiVolo ha detto...

Sono come te e molto spesso vorrei spiegare che non è così...ma poi mi riprendo e mi dico che dare tante spiegazioni non serve!
Mi è mancato leggerti, ma è colpa mia!

Anonimo ha detto...

Michi, passo spesso e volentieri anche io a leggerti ;-)

- comefossiacqua