martedì 2 settembre 2014

IMPEGNATO E CON FIGLI, MA CHE NON SI SAPPIA IN GIRO



L'argomento ricorre in maniera sconcertante nella vita di tutte le donne single, nonchè di quelle impegnate per le quali la fedeltà e l'esclusività sono robe superate.
Incontri uno, succede qualcosa, ti ci racconti fatti salienti della vita.
Peccato che nell'ambito delle "fatti salienti" gli uomini non annoverino matrimoni, fidanzamenti, convivenze e
figli.
Non dicono, pensando che le donne che incontrano vivano fuori dal mondo, reale e virtuale.

Nel mondo reale basta fare qualche piccola indagine, tenere gli occhi aperti.
Un'amica, tempo fa, attanagliata da dubbi atroci, seguì il tipo che frequentava.
Scoprì che intratteneva non una, bensì altre due relazioni oltre quella con lei.
Nel tepore della propria casa si può carezzare gioiosamente i propri dubbi e poi scacciarli via, convincendosi che va tutto bene.
A scoprire come stanno esattamente le cose basta poco.
Basta schiodare il culo dalla sedia, e andare a vedere con i propri occhi cosa succede in giro, senza necessariamente violare la privacy altrui.
Basta fare esperienza della vita, e imparare a comprendere i comportamenti degli altri dando loro il giusto peso, invece di ricamarci sogni vicino.
Basta fare le domande giuste ai diretti interessati e ai loro amici o colleghi.
Vuoi che non capiti di incontrare amici e colleghi una tantum?
Vuoi che ogni volta riescano tempestivamente a concordare la versione da dare alle rispettive compagne in caso incappassero in interrogatori incrociati?

Nel virtuale basta poco.
Spesso mogli, madri e fidanzate pubblicano ad oltranza su fb foto di coppia con cuoricini annessi, foto di figli, di ecografie, di vestiti di matrimonio e matrimoni, anche se si sono sposati già da un bel po'.
Al contrario, certi mariti, padri e fidanzati hanno profili da scapoloni, foto di viaggi e di amici, frasi profonde miste ad altre burlone.
Non li trovi mai taggati nelle foto dalle quali si potrebbe evincere un legame con una qualsiasi donna.
Non lo diresti mai che sono sposati o che hanno figli.
Cosa diranno mai alle proprie compagne per giustificarsi?
"Scusa amore se non pubblico foto che diano ad intendere che ho una relazione con te. Lo faccio per motivi professionali, per eccesso di pudore, per introversione..."
Certo.
Verosimile.
Credeteci.

La vena polemica di questo post non nasce a caso.
Scopro solo oggi, perchè non avevo genio di applicarmici prima, che un tipo che ho recentissimamente conosciuto ha una compagna e un figlio appena nato.
Nonostante l'accuratezza con la quale ha evitato ogni riferimento, foto, commento, sono risalita alle notizie che volevo carpire.
Del resto, anche tanta accuratezza è indice del fatto che c'è qualcosa che si intende nascondere agli occhi dei più.
Mi è bastato un po' di sano intuito, e una piccola ricerca.
Piccola piccola.
E' uscito fuori il solito clichè.
Lei, profilo a cuoricino aperto al mondo, fotine di coppia, di figli che non c'entrano nulla con le cazzate dei genitori, di date che consentono riscontri al millimetro.
Lui, profilo professionale dell'attività, niente foto di coppia e figli, nessuno dei tag che lei ha messo e che pure risultano sul suo profilo.
Cosa le avrà detto?
Le solite cose.
E lei si sarà foderata gli occhi con il prosciutto.
Perchè è buono il sapore virtuale del prosciutto, tanto saporito.
Molto più dell'idea tangibile di restare da sole.
Come lo spieghi al mondo che sei una donna single?
Io generalmente lo spiego così:
- da che ho terminato la relazione con il mio ex non mi sono più innamorata;
- è difficile incontrare uomini per cui valga la pena investire risorse ed energie;
- mi rimorchiano solo quelli sposati e/o fidanzati, ed io vorrei incontrare qualcuno che è libero da vincoli come me;
- piuttosto che mettermi uno a caso vicino, resto single;
- sposarmi con uno giusto per non rimanere sola significherebbe separarsi dopo poco;
Gli altri, in genere, la mettono così:
- ecco perchè stai tanto in forma, sei single;
- sei una donna troppo intelligente per accontentarti di uno a caso;
- non hai bisogno di qualcuno che ti campi, per questo sei single.

Perfetto.
Tutto bello, messo nero su bianco.
Mi pare ovvio che rimanere single abbia i suoi vantaggi ed i suoi svantaggi.
Mi pare altrettanto ovvio che non cambierei la mia posizione con quella della compagna del tipo di cui sopra nè con quella di nessuna altra donna che decide coscientemente di tenersi accanto un uomo che la tradisce e calpesta la sua dignità, noncurante nemmeno del fatto che sia incinta di suo figlio, o che lo abbia appena partorito.



12 commenti:

Magnoli@ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kovalski ha detto...

basta solo che tu non creda sia molto più semplice da single maschio eh....

MichiVolo ha detto...

A me questi ominicchi mi hanno sempre schifato...e sottoscrivo tutto quello che hai detto, perché ho avuto anch'io la sfortuna di incontrare un uomo sposato che, al contrario del tuo, con fede al dito, si è comportato come se quell'anello fosse solo un ornamento alla sua mano.

.come.fossi.acqua. ha detto...

D'accordo.
Capita anche agli uomini.
Ma, parlo per me, é un bombardamento continuo di uomini impegnati.
E tra impegnati, strani e con fisime, certi giorni pensi sia davvero finito il mondo!!!
E l'ultimo impegnato mi ha appena approcciato su fb.
E conoscendolo, ho pure dovuto fare la finta tonta, sorridere per circostanza, tagliare subito a corto.
Ma basta, su...
Non se ne può piú!

.come.fossi.acqua. ha detto...

Michi, certi non si fanno problemi a rimorchiarti nemmeno con i figli in braccio...
Mi chiedo sempre se la scema non sono io, che invece di starmene da sola non mi metto o non mi tengo accanto uomini del genere.
Che poi, davvero, ma che tristezza é tenersi accanto uomini del genere?
Si può avere sempre comprensione delle donne che poverine si intrattengono in relazioni con uomini che non le rispettano?
Ma vogliamo parlare di quanto sia piú dignitoso e faticoso essere, talvolta, donne single?

kovalski ha detto...

sbagli gli uomini.
provaci col K.

:-D

MichiVolo ha detto...

Sicuramente è più dignitoso fare una scelta che presuppone la solitudine...ma io sono sicura che quelle donne, che scelgono di stare con uomini così, ne sono consapevoli proprio perché sono loro a scegliere di chiudere gli occhi e far finta di niente, il motivo non lo so, ma ho smesso di pensarle "poverine".

.come.fossi.acqua. ha detto...



:))))
k, no, mi sono scocciata di rimorchiare uomini o di farmi rimorchiare da quelli sbagliati...

per un po' di tempo mi sa che mi dedico a me stessa.

.come.fossi.acqua. ha detto...

michi concordo.
chi è causa del proprio mal pianga se stesso!

.come.fossi.acqua. ha detto...

michi concordo.
chi è causa del proprio mal pianga se stesso!

Sara ha detto...

torno sul tuo blog dopo un po'.... che dire hai ragione al 100%.
Purtroppo condivido anche l'assenza di innamoramenti....qualche simpatia, spenta molto molto in fretta.
E allora meglio dedicarmi a me.
Però ogni tanto mi manca una persona "speciale" con cui confidarmi

.come.fossi.acqua. ha detto...

La persona "speciale" manca anche a me.
Mi domando se esista, da qualche parte in mezzo tutto questo casino...