domenica 22 marzo 2015

HO SCRITTO TANTO...


... da rimpinguare nuovamente le bozze.
E tutto quello che non ho scritto, tutto quello che ho mentalmente composto nella solitudine dei tragitti verso casa, le mani incollate al volante dell'auto, l'ho perso.
Andato via per sempre.

Fa di nuovo freddo e piove, ed io non ero preparata ad affrontare il grigio cosí.

Giorni fa sono passata poco prima che accadesse un incidente pazzesco su un tratto di strada che percorro di solito per andare a lavoro.
Ne capitano spesso, lì.
Arrivo sempre un po' prima o un po' dopo.
Fortuna?
Appuntamenti mancati?
Appuntamenti che la sorte non ha fissato per me, probabilmente.

Quando accadono queste cose mi sento sempre un po' miracolata.

E anche se probabilmente un senso tutto questo non ce l'ha, credo che se rimango qui e viva e vegeta è perchè devo fare ancora qualcosa che non ho fatto.

Per me stessa o per altri, chi lo sa.

Devo ancora viaggiare tanto e conoscere qualche personcina interessante.
Devo ancora mettere le mani sulla chitarra e strimpellarla.
Sono così curiosa di sapere come si evolverà, ancora la mia voce.
E se diventerò mai donna in modo diverso.
Se sarò mai madre.
E che tipo di madre.
In fondo, a certe domande, ho già una risposta forte sepolta nel profondo di me stessa.
E come saranno le mie mani anziane, che già immagino, con la pelle bianca e trasparente sulle vene azzurre a sfogliare pagine di libri e vecchie foto.
A viaggiare, ancora, con un bagaglio a mano leggero.
E se avrò qualcuno cui raccontarla, la vita che sto vivendo ora, e che avrò vissuto per allora.



8 commenti:

Layla ha detto...

La nostra vita è fatta di momenti... E di risposte... quindi, se sei ancora qui, nonostante tutto, un motivo ci sarà ;)

A presto,
spero!

.come.fossi.acqua. ha detto...

Eh, si...
Non conto di lasciare la pellaccia in un incidente, a breve.
Voglio invecchiare e continuare a vedere il mondo! ;-)))

Apprendista Nocchiero ha detto...

Ho parlato in tempi recenti con un'amica di un argomento simile.
Parlavamo del perché siamo ancora qui e se dobbiamo ancora fare qualcosa. Mi ha guardato negli occhi e mi ha detto

"Tu hai già fatto tutto, vero? Resti qui perché ti va bene restare ma non trovi alcuna reale ragione per restare."

Ho sorriso e le ho risposto "Per ora qui si sta ancora bene."

E poi sono curioso di vedere cosa mi possa ancora offrire la vita, di imprevedibile ed interessante.

C'è almeno ancora una persona che mi incuriosisce e che mi piacerebbe incontrare.

DERIVAZIONE A ha detto...

Forse siamo ancora qui per dare ancora risposte a domande come questa e nel percorso che facciamo realizzare cose che genereranno altre domande ...

.come.fossi.acqua. ha detto...

Io sono ancora curiosa di conoscere tante cose...

E vuoi mettere incontrare i se stessi di domani, poi? ;-)

.come.fossi.acqua. ha detto...

Chi lo sa...
Il tempo va occupato proficuamente, nel dubbio ;-)

Airbag ha detto...

conserva questo post.
E rileggilo tra 10 anni.

;)

.come.fossi.acqua. ha detto...

Giá fatto qualcosa di simile... ;-))