lunedì 19 ottobre 2015

DEMONI



Che poi tutti siamo vittime inermi dei nostri demoni.
Sembra così poetico crogiolarsi nel tormento, ma non lo è affatto.


E stasera i soliti paragoni sconci si affacciano alla mente.
I demoni sorridono e fanno capolino nella stanza.
Ho un po' di tachicardia.


Ho bisogno di una sigaretta.
Di un pianto, se potessi piangere a comando.
E invece no.
Vince il fumo.
Vince nessuno.


Non vinco io, mai.



4 commenti:

sara-sky ha detto...

stasera ti faccio compagnia tra i perdenti. Un abbraccio solidale.
Però la prossima volta, almeno procuriamoci un buon vino rosso.

.come.fossi.acqua. ha detto...



Io il mio rosso stasera me lo sono fatto, in verità... :))))

Eva C. ha detto...

Sai che c'è?Mi aggrego e mi fumo una sigaretta anche io.Fuck.

.come.fossi.acqua. ha detto...


Eva, l'angolo fumatori è sempre aperto qui ;)