lunedì 8 febbraio 2016

DI COSE CONTORTE



E quindi mi ha contattato per sapere che facevo e gli ho chiesto se gli va di berci una cosa stasera.


Non fa una piega, giusto?


E mi ha risposto di si, pieno di entusiasmo.
E a me tutto questo entusiasmo... Come dire... Tutto questo entusiasmo mi smonta, perché non me ne frega niente.


E nel contempo cedo, probabilmente per noia.


Ti passo a prendere, mi ha detto.


Immagino si aspetti che guidi io, mi porta la macchinina carina di proposito.


Ed io ho esigenze basilari da soddisfare, al momento, la fame in primis, e un appuntamento di lavoro a momenti...


Sarebbe meglio evitassi di rispondere ai messaggi, per un po'.


Sono troppo volubile ultimamente.







5 commenti:

Nina ha detto...

effettivamente se poi la reazione è davvero quella descritta?

.come.fossi.acqua. ha detto...



Dovrei evitare, ma non ho ragioni valide nemmeno per questo.
E quindi evito di evitare.
Ed il tempo in sua compagnia, comunque, é piacevole e non abbastanza noioso da smettere.

sara-sky ha detto...

pourquoi pas? ;)

.come.fossi.acqua. ha detto...



Parce que n'est pas la meilleure idée... :D

Ma ça va, aussi.

sara-sky ha detto...

come se fosse la prima volta che scegliamo la via che non è la migliore ;)