sabato 7 maggio 2016

GENTE SPUDORATAMENTE MOLESTA



C'é quello che mi martella e pensa di prendermi per sfinimento, e le sta tentando tutte, ma non c'é nulla da fare.


Oggi mi ha scritto che ieri ero davvero bella.


Ho ringraziato, tra i monosillabi che ho opposto ad ogni domanda.




C'é quello che si venderebbe l'anima al demonio per una cosa anche da poco, e che ogni volta che lo incontro mi si spalma addosso.


Mi ha detto che ho un buon profumo, non ho avuto cuore di dirgli che é un'acqua da due soldi che ho comprato al negozio dove prendo anche i detersivi.




E poi c'é questo stronzo, che gli ho scritto che mi piace come sta in una foto, decisamente migliore della precedente, e tra una cosa seria e l'altra mi ha chiesto distrattamente se c'é qualcuno, nella mia vita.


Ed io non potevo essere molesta al punto da dirgli che lo trovo particolarmente sco..bile, e che sono sola a casa e non esco, stasera.


Magari mi si presentava sotto casa...
E poteva essere una cosa carina...
Ma...


"Ci vediamo questi giorni", gli ho scritto.
"Ok", mi ha risposto.


Non c'é fretta, per questa cosa.











5 commenti:

Apprendista Nocchiero ha detto...

La fretta è solo uno stato mentale.
Se avessi avuto fretta per determinate cose, avrei ottenuto la metà di ciò che ho (in ogni campo)

.come.fossi.acqua. ha detto...



In questo caso la fretta avrebbe rovinato una possibilità diversa.
Magari ci ho visto male, ma non mi andava di svilire questa cosa.
Non con uno che poi ho occasione di rivedere e anche spesso.

sara-sky ha detto...

brava! lasciala fiorire coi suoi tempi... :)

.come.fossi.acqua. ha detto...


É giá un bel fiore... :))))

sara-sky ha detto...

^_^