martedì 5 giugno 2018

UN GIORNO LIBERO


Nel giorno di libertà vorrei incastrare un salto al negozio dell'usato, al fai da te, alle poste, al mare.

Ho fatto il pieno di morbidissime coccole, che mi mancheranno, di nuovo, fino al prossimo rientro a casa.

Gli stimoli sono tali e tanti, questi giorni frenetici in cui apprendo cose nuove ed appassionanti...

Devo comprare i libri per ricominciare a studiare.
Per evolvere, immediatamente.

E poi, é giugno.

A settembre partono nuovi anni accademici e nuovi master.

E mai come adesso posso permettermi di studiare quello che più mi piace.
Senza costrizioni o pesantezze.






3 commenti:

sara-sky ha detto...

:)

M. ha detto...

Se te lo puoi permettere fallo.

kovalski ha detto...

quando si dice "il momento è adesso"