mercoledì 25 marzo 2020

LE COSE IMPORTANTI


Non sono molte, le cose importanti.
E sono sempre quelle, anche mentre si resta barricati in casa per un virus.

Avere qualcuno che ci voglia bene per davvero.
Qualcuno che ci alleggerisca l'esistenza invece di appesantirla.
Qualcuno che ci faccia sorridere, che ci scaldi il cuore, che ci regali buonumore, che contribuisca a mantenere un equilibrio e una stabilità, invece di abbatterli.
Qualcuno che si preoccupi di come stiamo e ci doni serenità, e una parola di conforto, che accenda una luce nel buio e musica nel silenzio più duro.

È merce rara, e al termine di questo delirio lo sarà ancora di più.

L'impressione è che torneremo a nuove vite, non più alle vecchie vite.

Questo passaggio segnante cambia le percezioni, forgia il carattere, sfronda il superfluo.

L'essenziale, adesso, per quanto invisibile agli occhi, è visibile al cuore.






2 commenti:

Bulut/Nuvola ha detto...

Sì, le cose importanti sono poche, e sono quelle che hai detto...
Un abbraccio,

.come.fossi.acqua. ha detto...


Bulut, quanto riusciremo a preservarci da quanto sta accadendo e quanto accadrà?