martedì 10 giugno 2014

IL PROFUMO DEL COCOMERO

Sono uscita tardi da lavoro stasera. Del resto sono arrivata tardi perchè mi sono trattenuta oltre il dovuto a mare. Ho guidato fino a casa in volata. Ho alzato gli occhi al palazzo, e quel colore, cosí familiare, mi ha riempito gli occhi come talvolta accade con il cielo. Salendo per le scale ho sentito profumo di cocomero. In un attimo i ricordi dell'infanzia mi hanno travolta. Ero bambina un attimo fa. Lasciavo la biciclettina senza rotelle giú al portone e salivo correndo dalla mia famiglia tutta. E la meta della mia corsa sfrenata era così certa, cosí maledettamente certa che oggi non riesco ad accettarla come fosse una fantasia di bambina. Ricordo il giradischi e Battisti, che sceglievo sempre di mettere a suonare. Con il viso affondavo in gigantesche fette di cocomero, infastidendomi se erano rimasti semini che ero poi costretta a sputacchiare. Ricordo il colore del cielo che dal minuscolo terrazzino imbruniva sino a riempirsi di stelle. E le chiacchiere, le risate, la voglia che la giornata non finisse mai, perché era sempre troppo presto per essere spedita a letto a dormire. Una vita che non c'è piú. Persone che non esistono piú. Avrei voluto salirle ancora, stasera, le scale. Ma ero giá arrivata.

4 commenti:

Nella Crosiglia ha detto...

Bel post cara amica mia, come gli altri daltronde..
Questo è pervaso da un briciolo di malinconia, ma è una sensazione dolce anche se passata..
Solo le scale si fanno più in fretta..
Aspetto ancora con speranza una tua iscrizione al mio blog, ne sarei felice , grazie!
http://rockmusicspace.blogspot.it/

.come.fossi.acqua. ha detto...

Grazie per le parole spese, le apprezzo.
Quanto al resto, questo piccolo spazio coincide con un angolo di libertá cui tengo molto.
Quando mi sentiró di raccogliere l'invito lo farô, non prima di allora ;-)

MichiVolo ha detto...

Questo post mi ricorda tanto la mia infanzia...mia madre diceva che io mi lavavo la faccia nell'anguria! :D
Grazie per queste tue parole che hanno risvegliato in me piacevoli ricordi!

.come.fossi.acqua. ha detto...

Michi, grazie a te. Un abbraccio forte!