giovedì 8 gennaio 2015

C'É ALTRO CHE POSSO FARE PER TE?



"Ma volevo sapere... Ecco... Come dire... Come te lo spiego..."
"Cosa nonno?"
"Quando ho conosciuto tua nonna é capitato per caso..."
"Dunque...?"
"Ma tu hai qualcuno o ho una nipote da maritare?"


Con gli occhi azzurri liquidi e fermi, schiacciati sotto il peso di un gigantesco interrogativo, mi ha inchiodato sulla sedia.


"No, non ho nessuno nonno. Vuoi procacciarmelo tu un uomo?"
"Eh, se mi chiedono... Magari non esci molto, le persone non ti vedono, non sanno nemmeno che esisti..."
"Certo che esco. Sanno che esisto. Il mondo é cambiato tanto negli ultimi anni."
"Lo so, ma non a tal punto!"
"Si. A tal punto."


E poi é partito per la tangente, dicendomi che dovrei fare qualcosa per mio cugino, single come me, presentargli un'amica ad esempio.
Io?
A mio cugino?
Ma non ero io quella da maritare?





4 commenti:

MichiVolo ha detto...

Tenerissimo tuo nonno! <3

sara-sky ha detto...

evvabbè...ma si vede che tu sei forte e lui ha più bisogno ;)

.come.fossi.acqua. ha detto...

É inspiegabile come all'improvviso sia diventato mio fan.
Mai stato cosí.
Mai data nemmeno mille lire quando ero bambina.
Peró la prima lezione di guida da minorenne me l'ha data lui... :)))
Ed ero ampiamente minorenne!!!

.come.fossi.acqua. ha detto...

Si, io sono quella che casca sempre in piedi.
Quindi si sentono tutti autorizzati a colpirmi piú forte e a chiedere la luna.

Si sono abituati troppo male...