lunedì 7 marzo 2016

MEZZA GIORNATA INSIEME





Per lavoro, naturalmente.
Insieme ad altri, pure.


Mi sono divertita, sono stata a mio agio, ho respirato l'azzurro dei soliti occhi spalancati sul mio piccolo mondo.


Ho imparato cose nuove, conosciuto persone nuove, posti nuovi, o meglio vecchi per ragioni di antichitá, luoghi che il peso dell'incuria sta trascinando verso l'autodistruzione.


Mi é venuto in mente "Mangia, prega, ama", quando la protagonista, passeggiando per le rovine di Roma, riflette sul passaggio del tempo e su se stessa, sulle macerie che i crolli della vita hanno creato dentro di lei.


Io non mi sento affatto crollata.


Non vedo rovine, ma luoghi speciali in attesa che qualcuno spezzi l'incantesimo che non li lascia vivere come meriterebbero.


E uno di questi incantesimi si é giá spezzato.


Questi luoghi, fatti di rovine, possono solo rifiorire in una vita nuova e inaspettata.





13 commenti:

sara-sky ha detto...

:)

Nina ha detto...

in una vita nuova e inaspettata .....
un attimo di scritto di immensa speranza.

kovalski ha detto...

...e trepidanti attendono le prossime puntate...

.come.fossi.acqua. ha detto...


Nina, é perché ce l'ho la speranza.
Mi sento la rappresentazione vivente della speranza ;-)


K gli sviluppi ammmorosi possono essere solo molto travagliati e al momento non ho molta voglia di farli accadere.

kovalski ha detto...

miiii ma che noiaaaaaaaaaa! lasciati andare, cfa, lasciati andare....
:-P

.come.fossi.acqua. ha detto...


Kappa, é un uomo impegnato.
Mi piacerebbe, ma poi?

kovalski ha detto...

prima il durante, al poi ci pensi poi ;-D

.come.fossi.acqua. ha detto...


kappa, questi nel durante ci danno dentro, e nel poi ti dicono: "lo sapevi che ero sposato!".

ed è un poi che non gradisco.

Anonimo ha detto...

il K, un povero millantatore. che si sappia.

kovalski ha detto...

mi spiace cfa che questa povera disturbata mi segua anche qui, sporcando in casa tua....

Anonimo ha detto...

eccolo il kov goffamente e pronto a mascherare la sua pochezza.
quod erat domonstrandum

kovalski ha detto...

niente di più penoso che far citazioni in latino senza sapere il latino, vero primate? LOL

Anonimo ha detto...

maestrimo da tte solfi... questi si chiamano refusi da battitura.
stai sereno (cit.)