giovedì 10 settembre 2015

QUATTRO RICHIESTE IN SOSPESO




Mi rendo conto che certe persone si mettono al pc e mandano richieste di amicizia a raffica senza una ragione precisa a tutti quelli che capitano, ma con le restrizioni in termini di privacy che ho applicato al mio profilo e per il tenore delle foto e di ciò che pubblico in generale, mi domando ancora cosa li spinga a ritenere che quello virtuale sia l'approccio giusto con una donna.

Sino ad oggi, conto solo tre uomini - tre ragazzi che hanno suscitato un minimo di interesse a livello ipotetico - con cui ho scambiato l'amicizia su fb senza previa conoscenza dal vivo.

Tre uomini che mi faceva piacere pensare fossero interessanti, in qualche modo.

Due di loro li ho conosciuti dal vivo.

Con uno c'è stata un'intensa, artistica e brevissima liason.

Con l'altro assolutamente nulla di nulla.

Il terzo è un blogger che presumo non avesse affatto voglia di incontrarmi.

Puntualmente cancello le richieste che mi arrivano, ma questi giorni ho un po' di tempo da perdere, mentre ciondolo dolorante dentro casa, e quindi le ho lasciate in sospeso nel limbo virtuale.

Stavo pensando di condurre un piccolo studio sociologico sulle reazioni al messaggio fotocopia che vorrei inoltrare a tutti quelli che mi hanno chiesto l'amicizia o mi hanno scritto (finendo nella casella "altro): "non ti conosco...".

Magari qualcuno mi stupisce e mi risponde che ci siamo conosciuti in un'altra vita.

Sarò una vecchia romantica, ma continuo, ad oggi, a preferire gli incontri dal vivo.

Ergo, li cancello senza pietà, lasciando gli esperimenti sociologici a chi ha voglia di perderci tempo.

















4 commenti:

Kanachan ha detto...

Prima cosa: non so il motivo, ma non riuscivo a mettere i commenti nei post precedenti! Non mi si apriva questa finestra, boh, sarò rinco!
Adesso torniamo in tema!
Il numero di persone con cui ho scambiato l'amicizia su facebook, senza che ce ne fosse una dal vivo, sono di più rispetto alle tue(uomini e donne in ugual misura); con quasi nessuno si è concretizzato un incontro, molte sono persone che orbitano nella mia sfera lavorativa....poi ci sono sempre gli imbecilli, a cui tolgo l'amicizia poco dopo che l'ho data (l'amicizia eh!)... o persone che aggiungo e mi mandano i messaggi privati con "Ciao, come va?" ogni giorno.
Un tizio mi ha chiesto l'amicizia dopo che ha visto che avevamo 34 amici in comune... ci sono anche uscita e l'ho visto in giro... ma mi è bastato quello!
;)
buona convalescenza!!!

.come.fossi.acqua. ha detto...


'spetta, pure io ho scambiato amicizia con persone che di fatto non conosco, ma per altri motivi.

in genere perchè organizzano cose alle quali voglio partecipare, e sono di raccordo rispetto a cose che mi interessano.

ama sono "amicizie funzionali".

altra cosa è essere incuriositi da una persona che non si conosce e lasciare che un piccolo approccio avvenga a livello virtuale.

ma si tratta di approcci destinati o a divenire concreti o ad esaurirsi nella sfera virtuale.


MichiVolo ha detto...

Io per fortuna non ricevo molto spesso richieste del genere, anzi non le ricevo mai...sarà che sono un cesso? Mah.
Comunque di solito mi capita di mandare richieste ad cazzum, ma non di certo per mettermi a flirtare via web, non ne sono molto capace...semplicemente per curiosare un po' e farmi qualche chiacchierata.

Quanto agli incontri, pure io li preferisco dal vivo, e infatti nelle chat resisto pochissimo. Il problema è che molto spesso incontro chi non è all'altezza degli incontri reali, ergo si nasconde in quelli virtuali.

.come.fossi.acqua. ha detto...


secondo me non sei un cesso nè io sono una bellezza.
forse dove vivo io ci si annoia di più.
o semplicemente ho la calamita per gli sfigati...

dal vivo è diventato difficile tutto, ma nel virtuale si hanno già le avvisaglie dello spessore dei propri interlocutori.