mercoledì 18 novembre 2015

FINALMENTE UNA STORIA NUOVA



Un'amica ha conosciuto un tale a lavoro.
Tanto un bravo ragazzo, lui.
Lavoro nuovo, vita nuova, cittá nuova, un nuovo amore.
Sono stata contenta di sentirla contenta.


Finchè non è accaduto qualcosa di strano.
Qualcosa che le mie orecchie, davvero, non hanno mai sentito.
Ed immagino nemmeno le vostre.
Anzi, ne sono sicura.


Dopo essersi frequentati e visti quasi ogni giorno, ore splendidamente spese, lui si è stranito.


Non è lei, è lui.
Perchè lei è fantastica.
Solo che lui forse non è pronto per una relazione.
Perchè sai, da che si è lasciato con la ex...
Ed è anche vero che peró, poverino, soffre all'idea di perderla, perchè la frequenta con piacere.


Mai sentita una storia del genere.


Dice che lui si è posto, in principio, in un altro modo (maddai, sul serio? Che strano...).
Che questo cambiamento repentino l'ha sconcertata (che strano rimanere interdetti di fronte a questi comportamenti, come è possibile?).


Quello che mi domando è: se ti interessava solo una scopata, a cosa ti serviva tutto il contorno?
Te la saresti goduta di meno sapendo di essere trattato come uno sfogatoio per ormoni femminili?
Te la saresti squagliata con la coda tra le gambe se il gioco fosse stato ad armi pari?
Dillo da principio che cerchi solo un'alternativa alle seghe.
Non c'è nulla di male.
Non fingere di essere l'uomo che non sei.
Non tutti i maschi nascono per diventare uomini, molti non ci arrivano nell'arco di una vita!
Perchè cercare una donna quando un confronto proficuo e alla pari puoi averlo giusto con la mano attaccata alla fine del tuo braccio?





8 commenti:

Eva C. ha detto...

Purtroppo invece ne ho sentite eccome di cose così.Ne ho vissuta anche una recentemente sulla mia pelle.E' un po' come la storia dello scappare anche se sei la persona perfetta.Sei perfetta ma scappo.Perchè?Non si sa.Perchè mi ami.Perchè mi consideri.Perchè non posso fare il caccia prede.
Benissimo.Allora tu che non mi interessi cosa fai?Mi perseguiti.Mi assilli,mi ossessioni.
Benissimo.
Ecco qual è il problema.Appunto.Molti omuncoli,zero uomini,il cervello oramai è un dono di pochi.
Non so se provare pena o tristezza.Sicuramente mi passa sempre più la voglia di avere qualcuno.O sicuramente di cercarmelo.Mi spiace molto per la tua amica.Magra consolazione è che siamo in molte a vivere di queste situazioni totalmente fuori logica.

.come.fossi.acqua. ha detto...

Ma poi, quando capita invece che passi una serata con qualcuno (per solitudine e nulla piú) e quello il giorno dopo (o qualche giorno dopo essere scomparso, oppure dopo un paio di volte che vi siete visti piú per sbaglio che per decisione) se ne viene che non puó impegnarsi?

E tu ce lo provi a spiegare che non ti passa per l'anticamera del cervello di impegnarti con uno come lui, ma non ti fa nemmeno parlare, o ti guarda comprensivo, pensando che gli stai raccontando una palla per non fare la figura della stupida quando il vero stupido che non ha capito è lui?

A me non è l'impegno che spaventa, ma l'idiozia.

Questa idiozia diffusa, questi discorsi vergognosi, tutti identici.
È successo a te, a me, alle nostre amiche, ne leggiamo costantemente, ne sentiamo da estranee...
A me di stilare statistiche sai che importa, su questi episodi.
Mi piacerebbe riempire le pagine del blog con i discorsi interessanti, i punti di vista notevoli, e pure di notti selvagge con uomini portentosi.

Non incontro Uomini nè portenti da parecchio.

Mi sto davvero annoiando, giuro.

MichiVolo ha detto...

Non ne ho ancora scritto, ma è la storia che sto vivendo. Ma io dico...che cosa costa agli uomini mostrarsi per quello che sono? Che magari se ci dicono che vogliono solo una storia di sesso, noi potremmo pure starci eh.

.come.fossi.acqua. ha detto...

È capitato anche a me.
E quando mi sono sentita sproloquiare le battute del noto copione l'ho messo alla porta.
Non senza minare prima un attimo la sua autostima.
Perchè una piccola lezione ad alcuni va data.

Anonimo ha detto...

Ma allora non capitano solo a me ste cose!

.come.fossi.acqua. ha detto...

Anonimo no.
Il gruppo è notevole.
Come la casistica.

sara-sky ha detto...

fondiamo un club? ho un caso recente... un'amica, a sua volta vittima di caso analogo, mi ha detto che esiste una teoria psicologica su persone del genere. Sono i cosiddetti Narcisi. Mi ha mandato gli articoli....e nulla, è davvero colpa loro.

.come.fossi.acqua. ha detto...

Ho letto dei "narcisi" e del profilo psicologico tracciato di questi soggetti (uomini e donne).

Per me sono sfigati che vanno avanti con sotterfugi e inganni per farsi una scopata.