lunedì 25 aprile 2016

E NIENTE, M'HA SCANSATO, PURE STAVOLTA, LA SIGNORA EMME



Avrà pensato che c'era ancora da divertirsi, con le mie vicende, a questo mondo.


Deve avere un'ironia perversa e tale, da non ammettere che ci arrivi, al finale, se non ben macinata dalle circostanze della vita.


E quindi oggi ho montato fondotinta, matita nera e eyeliner, insieme ad un sorriso di circostanza, e ho partecipato come nulla fosse ad un incontro serioso e pieno di gente cui mi avevano invitato.


Una persona soltanto, guardandomi, mi ha chiesto cosa fosse successo, senza sapere nulla.


"Nulla. Grandina...", una risposta tratta direttamente dal decalogo delle stupidità da opporre a domande banali che possono intercettare la verità.


Qualcuno ha colto una rosa per me, e sapeva di trovarmi lí, stamattina, ed é venuto a portarmela.


Se tutto andava come doveva andare, quella rosa me la portava al cimitero.


La signora Emme avrà pensato bene di farsi, invece, due risate con la scena imbarazzante che si é creata.


***


"Hai avuto paura, immagino..."
"No. Non ho provato nulla".


Ho pianto solo oggi, ma é stato un attimo.



4 commenti:

VelaBianca ha detto...

Se tutto andava come doveva andare la rosa me la portava al cimitero?
Oh my God?
O.O

.come.fossi.acqua. ha detto...


Eh...
Vabbé, sto ancora qua.
La rosa, invece, é giá appassita.

Apprendista Nocchiero ha detto...

La vecchia signora ha un umorismo tutto suo e tutto particolare. Un po' macabro a volte ma che ci vuoi fare?
Dicono faccia parte della vita.

.come.fossi.acqua. ha detto...


Nocchiero, e chi lo sa...